Share Festival 2012. Torino, Museo Regionale di Scienze Naturali

 

 

 

VR/Urban, SMSlingshot

 

 

Torino
Museo Regionale di Scienze Naturali

Share Festival 2012
30 ottobre – 11 novembre 2012

www.toshare.it

 
 
Open Your City è il tema centrale di Share Festival 2012: il titolo contiene le tre parole chiave, semplici e immediate su cui si svilupperà l'intero programma di quest'anno. In particolare queste parole saranno la traccia tematica che guiderà la mostra Share Prize.
Open sta per apertura nel significato di: non finito, sperimentale, collaborativo, senza confini, trasparente.
Your è il coinvolgimento diretto di un soggetto che possiede, gode e fruisce, occupa e padroneggia qualcosa a cui è associato in modo stretto. Identifica la persona che è protagonista nel processo di trasformazione in atto: agisce, interviene, mette le mani, progetta, collabora, trasforma, aggrega, agisce in modo comunitario.
City è il dove, il luogo dell'azione, è il bene comune, è lo scenario del cambiamento in atto. Uno spazio urbano in piena trasformazione sociale e tecnologica, fatta per strada, nelle vie, nelle piazze, nei parchi e nei luoghi della vita di tutti i giorni.
Partecipando con grande entusiamo al bando, più di 200 artisti si sono iscritti a Share Prize 2012.
La giuria composta da Simona Lodi, Mirjam Struppek, Bruce Sterling e Carlo Ratti, ha selezionato le 6 opere finaliste che verranno presentate dal 30 ottobre all'11 novembre 2012 nel Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino:
 
Jonathan Baldwin, Tidepools, 2011
 
Julian Koschwitz, On Journalism #2 Typewriter, 2012
 
Mariano Leotta, SYN, 2011
 
Mark Shepard, The Sentient City Survival Kit, 2010
 
Stanza, Capacities Life In The Emergent City, 2009
 
VR/Urban, SMSlingshot, 2009
 

 


 
 
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31