ICOAH
TIIKM

Strategie d'impresa nell'era delle social technologies

 

Strategie d'impresa nell'era delle social technologies
Un convegno a Urbino per approfondire le dinamiche del brand sul web

Martedì 29 marzo dalle ore 9.00 – Facoltà di Sociologia di Urbino

 

L'ultimo anno ha visto moltissime imprese prendere coscienza, non senza timori e dubbi, dell'importanza di un’azione strategica sul web e nell'ambito più generico delle cosiddette social technologies (telefonini, tablets, ecc.). Non si tratta solo di comunicare, infatti, ma di generare conversazioni, interazioni e relazioni attorno al proprio marchio e ai propri prodotti. I consumatori sono cambiati, ma anche le modalità di vendita vengono riviste così come il rapporto con i fornitori e con chi si occupa della distribuzione, sempre più spesso gestita attraverso piattaforme online. Si è delineato quindi un panorama complesso, in cui le aziende (ma più in generale i soggetti economici) si devono destreggiare tra applications per cellulari, intranet, digital media, QR code e social commerce. Il convegno “Branding 2.0. Brand reputation e digital strategy nell'era delle social technologies” (martedì 29 marzo 2011) organizzato da Image Lab, Centro di Ricerca del Dipartimento di Scienze della Comunicazione della Facoltà di Sociologia di Urbino, in collaborazione con l'agenzia web Websolute (www.websolute.it), intende tracciare una cornice di riferimento in questo universo di trasformazioni. Una giornata interamente dedicata all'approfondimento teorico-pratico della gestione della reputazione aziendale in un'ottica di strategia cross-mediale.

 

Dopo i saluti del Magnifico Rettore e un'introduzione del padrone di casa, il preside della Facoltà Bernardo Valli, la mattinata sarà dedicata all'approfondimento di alcuni dei livelli di possibile analisi delle attività delle aziende online. Emanuela Mora si soffermerà sulla comunicazione di moda online e il fenomeno delle fashion blogger, Luca Conti traccerà una previsione sul futuro delle imprese visto dai Social network, mentre Mario Savini affronterà il rilevantissimo tema dell'abbinamento tra creatività, web e marketing territoriale. Infine, Laura Minestroni parlerà della comunicazione integrata di marca, mentre Emanuela Ciuffoli ed Erika D'Amico si concentreranno sul tema del consumo legato alla brand reputation.

Il pomeriggio verrà dedicato a importanti casi di studio. Saranno Claudio Tonti e Raffaella Mariotti di Websolute a introdurre la sezione più spiccatamente operativa. Come può concretamente una Web Strategy cambiare i paradigmi del business, del marketing alla rete vendita, del rapporto con i fornitori e della comunicazione in genere, anche in aziende B2B o B2B2C?

Sarà l'intervento in aula di alcune aziende a fornire ulteriori importanti strumenti utili anche alle piccole e medie imprese del nostro paese. Verrà infatti approfondito insieme ad alcuni brand ed ai loro case study qual è il vantaggio competitivo che il web sta generando per loro. SCM Group (www.scmgroup.com) racconterà come il Web stia diventando strumento di business e di supporto ai dealer; Kemon Spa (www.kemon.it) condividerà idee e strumenti per declinare una web strategy, nell’ottica di un’integrazione tra online e offline.

In chiusura di giornata, la presentazione del progetto di una nuova piattaforma di Social Networking, interamente ideata e sviluppata da aziende italiane, sarà occasione per riflettere sulla centralità di ricerca e sviluppo nella declinazione di una web strategy.

Per chi non potrà partecipare all’evento, Websolute trasmetterà l’intera giornata in webcast live consultabile dal sito www.websolute.it.

 

Info

 


 
 
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun