Censis-Rur. Comportamenti sociali più avanzati dell’organizzazione urbana




Tra i principali risultati del Rapporto "Per le TeknoCittà. Comportamenti sociali più avanti dell’organizzazione urbana" realizzato dal Censis e dalla Rur (Rete Urbana delle Rappresentanze), presentato recentemente a Roma nell’ambito dell’iniziativa "Municipium 2012", si evidenzia l’aumento delle reti domestiche (il 66,2% delle case urbane connesse con l’Adsl, il 44,4% con il Wifi).

Cittadini più tecnologici, sempre meno vanno alle poste per pagare le bollette. Il Rapporto fornisce, in particolare, una fotografia dei comportamenti dei cittadini che vivono nei centri urbani (i comuni con più di 10.000 abitanti) e mostra come grazie alle tecnologie stanno cambiando radicalmente gli stili di vita urbani. Il 66,2% delle abitazioni in città è in rete grazie all’Adsl, nel 44,4% c’è il Wifi domestico, nel Nord l’8,7% delle case è connesso alla rete in fibra ottica, mentre al Sud questa percentuale scende all’1,4%. Il 24,8% degli italiani urbani controlla online il conto bancario, il 37,9% lo fa presso lo sportello bancario e il 9,8% per mezzo del bancomat. E sono sempre meno gli italiani che si recano alle poste per operazioni elementari che si possono sbrigare anche a distanza, come il pagamento delle bollette per le utenze domestiche (gas, luce, acqua). Ormai il 48% degli italiani che vivono in città ha effettuato la domiciliazione bancaria. Forti differenze si riscontrano in base al titolo di studio: solo il 28% dei laureati si reca all’ufficio postale contro ben il 78% di chi ha la sola licenza elementare.

Ma sono costretti ad andarci per ritirare le raccomandate. Tra i cittadini che nell’ultimo anno hanno ricevuto una raccomandata o un pacco, il 62% si è dovuto recare all’ufficio postale di zona per il ritiro almeno una volta su quattro, il 26% la metà delle volte, il 12% sempre. Spesso le nostre città non sembrano riuscire a garantire ai propri utenti adeguati standard di vivibilità. Ma nei comportamenti quotidiani dei cittadini, alle prese con la fatica del vivere nelle realtà urbane, grazie anche alle tecnologie e a una maggiore consapevolezza, si registrano sempre più nuove modalità per semplificare i processi, abbattere gli impatti sull’ambiente, ridurre gli sprechi. I comportamenti sociali appaiono più avanzati dell’organizzazione urbana.

(Censis)



Tag: Censis


 
 
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31